Fai il pieno di vitamine con estratti e centrifugati

estratti e centrifugati

Ormai l’estate è alle porte e la ripresa delle attività quotidiane sta iniziando, come fare per tornare pieni di energia e vitalità? Una buona abitudine è quella di includere estratti e centrifugati nella dieta di ogni giorno, per fare un pieno di vitamine con gusto e leggerezza.

Oltre a essere perfetti per una pausa rinfrescante, questi concentrati di frutta e verdura possono aiutare l’organismo ad assumere la giusta quantità di fibre.

Che differenza c’è tra un estratto e un centrifugato?

La differenza principale è nel funzionamento dell’elettrodomestico, il centrifugato, come dice il nome stesso, è ottenuto attraverso l’inserimento della frutta o verdura all’interno di una centrifuga che separa, grazie alla notevole velocità di rotazione, la polpa dal succo.

L’estratto è ottenuto attraverso un procedimento che spreme gli alimenti e ne estrae i succhi in modo più lento ma senza sprecare la minima goccia.

estratti e centrifugati

Quali proprietà hanno queste bevande?

Qualsiasi metodo scegliate il risultato sarà sempre una bevanda ricca di fibre e vitamine, evitando la cottura degli alimenti, tutte le proprietà nutritive rimarranno intatte.

La presenza di un’alta percentuale di fibre facilita la digestione.

Estratti o centrifugati possono sostituire un pasto?

È meglio non utilizzare queste bevande energetiche per sostituire un pasto, i succhi di frutta hanno numerosi benefici, ma la loro azione è principalmente di pulizia dell’organismo, quindi non possono donare l’apporto corretto di nutrimento per il corpo.