Allenamento all’aria aperta in inverno, missione possibile

allenamento all'aria aperta

Freddo, pioggia e a volte neve, se il clima non è clemente per l’allenamento all’aria aperta in inverno, puoi seguire qualche consiglio per facilitarlo.

Riprendere l’attività fisica dopo il periodo festivo può essere molto impegnativo, e l’inverno non è di certo un alleato stimolante. Una minor proporzione di ore di luce nella giornata e un periodo storico quanto mai avverso sono ostacoli altrettanto difficili da valicare.

Come rimettersi in forma con un allenamento all’aria aperta in inverno?

Se la scarsa luce è uno dei motivi di resa alla pigrizia, potete optare per un allenamento mattutino, in particolare se poi ad aspettarci c’è lo smart working casalingo.

L’aria fredda non è mai piacevole all’inizio dell’attività, ma una volta terminato il riscaldamento, i polmoni traggono molto giovamento da un’aria più frizzante.

Se siete abituati a una corsa per depurarvi attraverso una sana attività, noterete che in inverno il riscaldamento dei muscoli sarà decisamente più lento. Evitate quindi un ritmo sostenuto sin dalle prime battute e sforzatevi di mantenere un passo adeguato alla marcia.

Il riscaldamento potrà essere più impegnativo, ma il dispendio calorico è senza dubbio maggiore, portandovi a bruciare molte più calorie.

Una volta entrati in azione non dimenticate di mantenere un abbigliamento adeguato alla stagione: maglia termica, pantaloni lunghi e fascia (o cappello) sono d’obbligo. Per evitare i malanni di stagione cercate di evitare la fase di defaticamento e stretching in luoghi freddi, è sempre più indicato farlo in ambiente protetto da intemperie.

allenamento all'aria aperta

Come aiutare l’allenamento tramite l’alimentazione?

Se l’allenamento outdoor ha temprato non solo il fisico, ma anche i polmoni, è bene correre ai ripari per evitare raffreddore e tosse.

Miele, zenzero e limone sono i migliori alleati in questo periodo, soprattutto dopo aver sperimentato le temperature più basse durante l’allenamento.

Infusi, estratti e frutta di stagione forniranno tutta la vitamina C per affrontare al meglio l’inverno!