Anelletti al forno alla siciliana

Anelletti al forno alla siciliana
Primi
150 minuti

Ingredienti

Presentazione

Gli anelletti al forno alla Siciliana sono un piatto squisito della tradizione gastronomica siciliana. Una ricetta di avanzi in realtà, un timballo di pasta al forno ricco di sapori e di profumi, che probabilmente affonda le sue origini nella cucina araba. Gli anelletti (o in alternativa la pasta gramigna) è una pasta piccola, tanti piccoli anellini di grano duro che si prestano molto bene alla cottura in forno. Il timballo di anelletti in Sicilia si prepara in occasione di feste e ricorrenze, sia d'inverno che d'estate e si può gustare in molti locali.

Preparazione

Come preparare gli anelletti al forno alla siciliana

Innanzitutto, preparate il ragù. In un tegame mettete a dorare l'aglio e la cipolla tagliata in pezzi insieme alla carne trita. Fatela dorare a fiamma vivace mescolando con un cucchiaio di legno. Sfumate con poco vino rosso, unite la salsa di pomodoro, il concentrato e abbassate il fuoco.

Fate cuocere il ragù lentamente per almeno un'ora o più, se necessario aggiungendo poca acqua all'inizio. Aggiustate di sale a metà cottura. Eliminate l'aglio. Unite i piselli negli ultimi dieci minuti di cottura.

Nel frattempo, preparate le uova sode, sbucciatele e tagliatele in quarti.

Cuocete gli anelletti molto al dente, in abbondante acqua salata e scolateli direttamente nel ragù pronto, lasciandone un paio di mestoli da parte. Mescolate bene unendo abbondante caciocavallo grattugiato e il burro.

Versate 2/3 degli anelletti in una pirofila o una teglia, dove avreste steso poco olio sul fondo e spolverato con abbondante pangrattato.

Uniformate lo spessore con un cucchiaio di legno. Distribuite le uova, aggiungete ancora abbondante caciocavallo e ricoprite con la pasta rimanente.

Terminate distribuendo sopra il ragù tenuto da parte e una spolverata generosa di pangrattato.

Infornate il tutto in forno già caldo a 190° per 30/40 minuti.

Lista della spesa