Calzoncelli allo stracchino

Calzoncelli allo stracchino
Antipasti
20 minuti

Igredienti

Presentazione

I calzoncelli allo stracchino sono un piatto facile da preparare, utilizzando la pasta lievitata oppure le piadine già pronte. Il ripieno, insieme allo stracchino, accoglie verdure o insalata, ma può essere personalizzato in tanti modi diversi. Se volete realizzare una versione vegan potete utilizzare lo stracchino vegan. I calzoncelli allo stracchino si cuociono al forno o in padella in pochi minuti.

Preparazione

Come preparare i calzoncelli allo stracchino

Accendete il forno a 220°. Ricoprite la placca con un foglio di carta forno.

Con il mattarello stendete la pasta di pane in uno strato molto sottile, ricavando 4 dischi.

In una ciotola lavorate velocemente lo stracchino con un cucchiaio di olio, erba cipollina e basilico tritati, fino ad avere una crema e spalmatela su metà di ciascun disco.

Sciacquate e strizzate bene la rucola e distribuitela sullo stracchino. Terminate distribuendo su ciascuno i pomodori secchi affettati.

Aggiungete un pizzico di sale e un filo di olio e chiudete i calzoncelli, sovrapponendo il lembo libero della pasta e sigillate bene i bordi tutt'intorno.

Appoggiate i calzoncelli sulla placca da forno e spennellateli in modo uniforme con un po' di olio di oliva.

Infornate e fate cuocere per 20 minuti, poi sfornate e lasciate stiepidire i calzoncelli allo stracchino prima di servire.

Se volete evitare il forno potete cuocere i calzoncelli in una padella antiaderente. Fatela scaldare bene poi sistemate i calzoncelli e fateli cuocere a fiamma media per 15/20 minuti girandoli a metà cottura. Aggiungete un cucchiaio di passata di pomodoro fresco e foglie di basilico fresco per decorare.

Lista della spesa