Salmone salvia e nocciole

Salmone salvia e nocciole
Secondi
20 minuti

Igredienti

Presentazione

Questa ricetta è davvero versatile perché vi permette sia di cuocere il salmone salvia e nocciole sia in padella che al forno. Prima, infatti, dobbiamo cuocerlo leggermente al vapore per rendere il pesce ancor più morbido e gustoso.

Preparazione

Come preparare il salmone alla salvia e nocciole

Sciacquate il salmone sotto il getto dell'acqua, dividetelo in quattro pezzi e asciugateli bene.

Lavate il limone e grattugiatene la scorza.

In una terrina tritate insieme la salvia con le nocciole, lo scalogno affettato sottile e una presa di sale grosso.

Unite la scorza di limone e mescolate insieme.

Sistemate il filetto di salmone sul cestello della vaporiera (oppure su una teglia ricoperta di carta forno oppure in una padella antiaderente) con la pelle rivolta verso il basso.

Ricoprite la superficie di ogni trancio con il trito preparato e cuocete per 6/8 minuti.

Se utilizzate il forno cuocete a 220° per 10 minuti, se utilizzate la padella cuocete per 6/7 minuti coperto.

Togliete dalla cottura, spolverate con il pepe in grani.

Lasciate leggermente stiepidire poi affettate il filetto in fette di 2-3 cm di spessore.

Bagnate con un filo d'olio.

Servite il salmone alla salvia e nocciole e servite decorando con foglioline di salvia fresche.

Lista della spesa