Sautè di vongole allo zafferano

Sautè di vongole allo zafferano
Antipasti
40 minuti

Igredienti

per 4 persone

Presentazione

Il sautè di vongole allo zafferano è un piatto dal gusto unico, esaltato dal tocco unico dello zafferano. Colore e allegria in un solo piatto che può prestarsi come antipasto o come piatto unico. Lo zafferano Zaffy è ideale per questa ricetta.

Preparazione

Come preparare il sautè di vongole allo zafferano

Raschiate i gusci e lavate accuratamente le vongole.

Sbucciate e affettate gli scalogni fino a ottenere una dadolata e fateli dorare con un po' di olio in una pentola molto capiente.
Aggiungete le vongole con la foglia d’alloro e, scuotendo spesso la pentola e mescolando, fatele aprire.
Una volta aperte, togliete dal fuoco, e scartate le vongole ancora chiuse, filtrate il fondo di cottura in un’altra pentola, unite il vino, la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e pepe.

Portate a bollore, aggiungete lo zafferano Zaffy e poi le vongole, mescolate e servite accompagnando con crostini di pane tostato, strofinati con aglio fresco.

Per preparare dei crostini da veri chef, utilizzate un tipo di pane dalla mollica compatta e dalla crosta non troppo dura.

In questo modo sarà più facile tostarne la superficie e strofinare l'aglio.

I crostini così ottenuti tenderanno a rimanere croccanti a lungo, anche a contatto con la temperatura alta del sautè.

Lista della spesa