Tacchino alla birra

Tacchino alla birra
Secondi
60 minuti

Ingredienti

per 4 persone

Presentazione

Il tacchino alla birra è un secondo piatto che va bene per tutte le stagioni, perchè si può mangiare sia caldo che freddo e anche preparare in monoporzioni o in un unico pezzo.

Noi abbiamo scelto le monoporzioni, quindi prepareremo dei rotolini di tacchino alla birra. Se volete preparare un unico pezzo, dovete seguire le stesse istruzioni ma utilizzando una feta di tacchino intera, anzichè a fette.

La carne di tacchino è gustosa e saporita, adatta a tutti e ottima sostituta della carne rossa.

Preparazione

Come preparare il tacchino alla birra

Lavate e scuotete dall'acqua le foglie di radicchio.

Pestate insieme le erbe aromatiche, aprite in due lo spicchio d'aglio eliminando il cuore verde. Versate tutto in una ciotola e irrorate con abbondante olio.

Aggiungete un pizzico di sale e pepe e mescolate bene.

Stendete le fette di tacchino sul piano pulito e spennellate leggermente ognuna con l'olio aromatizzato. Disponete su ognuna, una foglia di radicchio e arrotolate su se stessa, chiudendo con un po' di spago o appuntando uno stecchino di legno.

Spennellate i rotolini con l'olio aromatico, avvolgeteli nella pancetta e sistemateli in un tegame. Mettete sul fuoco a fiamma vivace, facendoli rosolare velocemente su entrambi i lati.

Unite la birra e fate sfumare, poi abbassate la fiamma, coprite e lasciate cuocere per circa 30 minuti, girandoli durante la cottura. Se si asciugano troppo unite un mestolo di brodo o acqua.

Quando sono cotti, toglieteli dal tegame e unite il curry al sughetto di cottura, mescolate e versate la salsina in una ciotola.

Servite i rotoli di tacchino alla birra accompagnando con la salsina.

Lista della spesa