Vernazza, perla delle Cinque Terre

Vernazza

Case colorate, brezza di mare, fiori e paesaggi incantevoli, Vernazza è tutto questo e anche di più, una perla delle Cinque Terre.

Un gioiello italiano percorso da vicoli stretti che convergono verso la piazzetta principale in un dedalo di percorsi in cui rimanere incantati a ogni passo.

Già da lontano Vernazza si presenta in tutto il suo splendore, i colori delle case accolgono lo sguardo a braccia aperte, viaggiando in treno o via mare vi godrete lo spettacolo dell’arrivo.

Si suppone che l’origine del nome sia dovuta al cosiddetto Castrum Vernatio, ovvero il castello degli Obertenghi, i signori che edificarono la struttura difensiva.

Vernazza

Tra i punti di riferimento per una visita a Vernazza spiccano:

la chiesa di Santa Margherita di Antiochia affacciata sul porto, la chiesa di San Francesco, il Santuario di Nostra Signora di Reggio, accessibile tramite un sentiero lastricato costeggiato da alberi secolari e infine le architetture militari come il Castello dei Doria e il Bastione Belforte.

Vernazza è anche il centro da cui si diramano numerosi sentieri per Monterosso, Corniglia e per il sopracitato Santuario di Nostra Signora di Reggio.

In un tour delle Cinque Terre, Vernazza rappresenta una tappa obbligatoria per trascorrere momenti incantevoli immersi tra i colori e i profumi della Liguria.