Vogogna, nel cuore della Val d’Ossola

Vogogna

Il nostro tour tra i borghi italiani ci porta tra le montagne, alla scoperta di un piccolo borgo nel cuore della Val d’Ossola: Vogogna.

Situata nel Parco Nazionale della Val Grande, sin dai primi passi Vogogna sembrerà un tuffo in una realtà medievale tutta da scoprire.

Nonostante una storia di scontri e dominazioni rimase per lungo tempo la capitale dell’Ossola Inferiore, resistendo all’invasione svizzera.

Il periodo più florido, che vede sorgere gran parte delle strutture è il quattordicesimo secolo, momento in cui Vogogna diventa baluardo dei Visconti.

Oltre ai numerosi sentieri che costeggiano la Valle offrendo camminate avvolti dal panorama montano, Vogogna offre un ricco “menù” storico-architettonico:

-Il castello Visconteo, costruito nel 1348 per volere di Giovanni Visconti, ha una pianta irregolare che segue i rilievi del terreno montuoso. Attorno all’edificio si trovano delle mura difensive per proteggere il paese in caso di attacco.

-Anche la Rocca nasce con funzioni difensive, in particolare di avvistamento, dopo gli scontri  nel sedicesimo secolo venne distrutta e ora se ne conservano le rovine.

Palazzo Arcangeli offre periodiche esposizioni d’arte, sedute di terapia naturale,  conferenze  e workshop didattici.

-Vogogna offre anche spunti di cultura celtica, come il Mascherone che era inglobato in una fontana e rappresentava molto probabilmente una divinità pagana.

Una volta immersi nella Val d’Ossola potrete esplorare i sentieri e ammirare i panorami, per poi ricompensare le camminate con un nuovo viaggio attraverso le proposte gastronomiche come gnocchi, salumi e formaggi di montagna.